Agusta Westland: ancora una maxi commessa. Questa volta 400 milioni arriveranno dalla Cina

la-cina-ha-fiuto-e-decolla-con-agusta_6dae9d58-553a-11e4-9335-436eb5a7b5f3_998_397_big_story_detail

400 milioni di euro: questo il valore della commessa firmata qualche giorno fa a Roma dall’amministratore delegato (e presidente) di Finmeccanica Mauro Moretti e da Xu Heyi, presidente della Bgac, Beijing General Aviation Co, società controllata da Baic.

La commessa prevede la costruzione di 50 elicotteri di vari modelli (ma soprattutto AW139) che verranno realizzati prevalentemente negli stabilimenti Agusta Westland di Samarate (Cascina Costa) e di Vergiate.

Alla firma dell’intesa erano presenti, oltre ai due presidenti delle società, anche il primo ministro italiano Matteo Renzi e il primo ministro cinese Li Keqiang. Insomma, la decisione presa dalla società cinese di acquistare elicotteri prodotti in Italia è stata sostenuta con forza dal governo italiano, che ha presenziato alla firma finale dell’accordo.
(Ma.Is.)

Per saperne di più, clicca qui
Foto da laprovinciadivarese.it